Il mio oliatore automatico – Home Made

Con questo articolo sull’oliatore automatico per catene da moto non voglio elencare i benefici o difetti di questo accessorio. Voglio solo mostrarvi come l’ho costruito con una spesa di circa 25€.

Non voglio denigrare o esaltare nessuno degli oliatori in vendita, perché non ho mai avuto la possibilità di provarli. Ma ne ho sempre sentito parlare bene da chi li utilizza.
In commercio ne esistono di elettronici (con una elettro valvola e un comando a manubrio per regolare il flusso) o di meccanici (sia quelli a depressione sia quelli con rubinetto a vibrazione)
Ho deciso di costruire il mio oliatore sia come sfida personale sia perché ho il braccino corto.

Come già detto ho speso circa 25€ per costruirlo e l’ho montato su un Transalp XL 650 V.

Questo è quello che serve:

  • Tubo di gomma da 4 mm almeno un paio di metri.
  • Giunti a Y (2) – Link Amazon
  • Rubinetto a depressione (1) – Link Amazon.
  • Regolatore di flusso a spillo (4) – Link Amazon.
  • Serbatoio (ho usato un serbatoio per un aereo modellino).
  • Ugello a due vie per oliare meglio la catena (3).
  • Guaina di gomma per proteggere il tubo.
  • Fascette elettriche.
  • Olio per le moto seghe, in alternativa si può comprare quello che vendono le ditte che costruiscono oliatori

 

 

Come potete vedere dallo schema, l’oliatore inizia con il serbatoio con l’olio per poi uscire e collegarsi al rubinetto a depressione. Il rubinetto ha tre uscite, da un lato entra l’olio dall’altro esce l’olio e dalla terza via arriva la depressione creata dal motore. Questo tubo va attaccato al collettore di aspirazione. Così quando si accende la moto il rubinetto a depressione si apre e inizia a oliare la catena. Questo sistema si può usare solo per moto a carburatori.

Dopo il rubinetto a depressione il tubo continua e arriva al regolatore di flusso a spillo. Questo regolatore è quello che ci permetterà di regolare il flusso di olio che arriva alla catena.
Per capire quando serve aprire la valvola a spillo bisognerà fare dei test.
Dopo il regolatore di flusso si arriva all’ugello a due vie che olierà entrambe i lati della catena.

Spero di esservi stato di aiuto.

Commenta con Facebook
Tags:  

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>