Strade Mitiche : Strada delle 52 gallerie

Le strade più belle del mondo moto,Strade pericolose moto,strade mitiche moto,strade mitiche,Le strade più belle del mondo,Strade pericolose, strade spettacolari, strade belle,Strada delle 52 gallerie
La Strada delle 52 gallerie (o della prima armata) è un mulattiera militare italiana sul massiccio del Pasubio tra il Trentino Alto Adige e il Veneto.E’ stata costruita  durante la prima guerra mondiale più precisamente tra  marzo e dicembre del 1917 sotto la guida dell’ingegner Giuseppe Zappa.

La strada si snoda fra bocchetta Campiglia (1219 m.s.l.m.) e la porta di Pasubio (1934 m.s.l.m.).

Strada delle 52 gallerie

Fu costruita per portare gli approvvigionamenti all’esercito che combatteva in prima linea sul versante meridionale del Pasubio, quello più aspro e difficile da raggiungere.

Lo scopo di questa imponente e tortuosa strada era quello di effettuare i trasporti senza essere esposti al fuoco nemico, fu realizzata a mezza costa da est verso ovest.

È lunga 6555 metri di cui ben 2280 metri percorrono ben 52 gallerie  scavate nella roccia. La larghezza minima è di 2.20 m e in curva è di 3 m per permettere contemporaneamente il transito di due muli con le relative salmerie.La pendenza media della strada è del 12% ma in alcuni punti si arriva ad un massimo del 22%.

Le gallerie sono numerate e hanno una propria denominazione la più caratteristica è la diciannovesima, perché oltre a essere la più lunga 320 m ha un tracciato elicoidale a quattro tornanti  all’interno di un gigantesco torrione di pietra.Un’altra galleria molto particolare è la numero 20 anch’essa scavata in un torrione di roccia e per superare il forte dislivello si avvita su se stessa come un cavatappi.

Strada delle 52 gallerie
Poco fuori dalla galleria 47 si raggiunge il punto più alto dell’intera strada, 2000 m da cui si può ammirare uno splendido panorama formato da  caratteristiche guglie, pareti rocciose e gole profonde.

Questa strada è sicuramente un capolavoro ingegneristico, di grande valore storico, sia per la complessità dell’opera, sia per il periodo in cui fu costruita (1917) e per la velocità con la quale venne realizzata.

Oggi ha anche un valore come attrazione turistica infatti i panorami che si possono ammirare sono splendidi e unici.

È vietato percorrere la strada delle 52 gallerie sia alle biciclette che alle motociclette a causa degli innumerevoli incidenti che potrebbero succedere .E’ possibile percorrerla solo a piedi. Se si affronta d’inverno occorre essere ben attrezzati, si potrebbero anche incontrare cumuli di neve che bloccano l’ingresso alle gallerie,  quindi è altamente sconsigliato anche per i più esperti. Se si affronta d’estate è una passeggiata semplice, sicura e piacevole.

Le strade più belle del mondo moto,Strade pericolose moto,strade mitiche moto,strade mitiche,Le strade più belle del mondo,Strade pericolose, strade spettacolari, strade belle,Strada delle 52 gallerie 

Le strade più belle del mondo moto,Strade pericolose moto,strade mitiche moto,strade mitiche,Le strade più belle del mondo,Strade pericolose, strade spettacolari, strade belle,Strada delle 52 gallerie 

Le strade più belle del mondo moto,Strade pericolose moto,strade mitiche moto,strade mitiche,Le strade più belle del mondo,Strade pericolose, strade spettacolari, strade belle,Strada delle 52 gallerie

Commenta con Facebook

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.