Strade Mitiche : Transalpina DN67C

La Transalpina o DN67C si trova nel gruppo di montagne Parang, nei Carpazzi  in Romaniae nel suo punto più alto, al Passo Urdele, raggiunge i 2145 m.s.l.m. diventando la strada più alta della Romania. Supera perfino la spettacolare e mozzafiato Transfagarasan e viene considerata da alcuni anche più bella.
Questa strada che attraversa i Carpazzi collega la regione l’Oltenia con la Transilvania, ed è lunga  109 km da Novaci a Sugag (Maps). L’intera zona della Transalpina è in forte sviluppo turistico con la costruzioni di impianti sciistici e di strutture per poter ospitare i turisti, ecc.

La strada non è ancora stata completata, ma è comunque possibile percorrerla, ovviamente sempre  rispettando il codice stradale e come il sito ufficiale dichiara, la strada è in fase di costruzione e bisogna evitare di percorrerla durante il tardo pomeriggio o con cattive condizioni metereologiche.
 
La storia della transalpina si divide tra chi sostiene che è stata costruita dagli antichi romani per collegare Sarmizegetusa la principale città dell’impero romano all’interno della Romania che tutt’oggi è patria di molte rovine e siti archeologici riguardanti i romani  e tra chi sostiene che sia stata costruita durante il regno di Re Carlo II nel 1938, e da cui la strada ha preso il soprannome di “Strada del Re”.

Indipendentemente dalle origini della sua costruzione la strada cadde in rovina prima dell’inizio della Seconda Guerra Mondiale, e proprio durante la guerra fu ricostruita per scopi militari dalle truppe tedesche, ma è rimasta inaccessibile a veicoli civili fino a pochi anni fa, infatti era una mulattiera sterrata praticabile solo con mezzi adatti.

 

Il progetto di ristrutturare la transalpina è iniziato nel 2007, e si è concluso nel 2012. La strada è completamente asfaltata dal 2009, ma ci sono state diverse polemiche sulla integrità e  sul fatto di preservare l’ambiante lasciando la strada sterrata per poter far si che solo chi avesse mezzi adeguati o gli amanti della montagna potessero percorrerla.

La Tranasalpina essendo una strada di montagna è la più alta della Romania, non è aperta tutto l’anno, ma a seconda delle condizioni atmosferiche a alle stagioni, tendenzialmente è chiusa nel periodo invernale per neve e in primavera estete e autunno è aperta.
Viene consigliato di soggiornare la notte a Novaci a Sugag per poter dedicare una intera giornata alla visita di questa spettacolare strada.
 
Sito ufficiale della strada  www.transalpina.biz

Commenta con Facebook

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.