Rokon Trail-Breaker

La Rokon Trail-Breaker è una moto alquanto particolare, infatti è dotata di due ruote motrici, ma nonostante la sua particolarità e stravaganza,  si trovano ben poche notizie su internet.
Ne sono venuto a conoscenza sfogliando una vecchia rivista del settore che dedicava un trafiletto a questa motocicletta, mi sono incuriosito e sono andato a informarmi. L’origine di questa moto risale al 1958 circa, quando Carlo Fehn di San Bernardino, California, ha iniziato a progettarla, ma ci vollero diversi anni perché riuscisse a finirla e depositare il brevetto che avvenne nel 1966.

I problemi che ritardarono la messa in produzione del mezzo furono da attribuire alla doppia trazione e al fatto che in curva la ruota anteriore dovesse girare più velocemente di quella posteriore per fare in modo che il conducente non cadesse.

Moto particolari, Rokon Trail-Breaker

Questa moto è stata progettata per affrontare qualsiasi tipo di terreno senza nessun problema, infatti è stata utilizzata anche da guardie forestali e pompieri che la dotarono di una pompa a immersione che serviva per le manichette anti incendio.

Le particolarità dei primi modelli e del modello base sono le ruote con cerchi in lega cavi progettati per fare in modo di poter attraversare un fiume o un specchio d’acqua profondo, infatti questo accorgimento rende possibile il galleggiamento della moto e permette al conducente di  poter starci di fianco e nuotare. La parte cava dei cerchi può essere anche usata per metterci del carburante extra.

Le foto che vi mostrerò sono di un modello completamente restaurato, ma per chi volesse potrà andare a visitare il sito della casa costruttrice, rokon.com, infatti il mezzo è ancora in produzione con diversi modelli per le diverse esigenze.

Se ti interessano altri articoli simili vai su Curiosità Sulle Moto

 

Moto particolari, Rokon Trail-Breaker

Commenti

  1. Io e Amelia ha detto:

    Potrebbe essere un’idea per quando piove grosso!!!!!

    1. Alessandro Forni ha detto:

      🙂 non ci avevo pensato ma è davvero un ottima idea !!!!
      Un saluto