Come scegliere il Fornello da campeggio?

Esistono molteplici tipi di fornello con caratteristiche e condizioni di funzionamento diverse, occorre sceglierlo in base ad alcuni fattori.

Un fornello portatile deve essere fondamentalmente leggero, compatto, ma deve anche essere facile reperire il combustibile per farlo funzionare. Inoltre è fondamentale conoscere le normative vigenti nella zona in cui si vuole andare (ad esempio in alcuni stati è vietato usare fornelli da campeggio a gas).

Per questo ho fatto un elenco spiegando le caratteristiche dei vari fornelli in commercio e di quali siano i loro vantaggi o svantaggi.

 

 

Fornello a gas a bombola.

Questo tipo di fornello è molto adatto al campeggio stanziale, è dotato normalmente di due  o tre fuochi che permettono di cucinare molto comodamente quasi come se si fosse a casa. Di norma viene usato da chi pratica campeggio stanziale in automobile o in camper. Per questi tipi di fornelli si usano normali bombole da cucina, ricaricabili con capienze diverse.

Vantaggi:
  • Comodità e facilità di cottura
  • Prezzo contenuto del gas, infatti le bombole si possono ricaricare e quindi si paga solo il costo del combustibile.
Svantaggi:
  • Ingombro e peso.
  • Difficoltà di montaggio
  • Adatto per un campeggio stabile e non nomade

 

 

Fornello da bistro

come scegliere il fornello da campeggio, fornello a gas, fornello bistro,Il fornello da bistro è il classico fornello adatto per chi pratica il campeggio in camper, con furgoni camperizzati o in automobile. È abbastanza leggero ma la sua principale caratteristica è che al suo interno contiene la cartuccia ( bombola) di gas. Quindi non occorre  portarsi altro.

È molto comodo soprattutto perché il suo design e la sua funzionalità sono molto simili a quelli di un fornello domestico. Per utilizzarlo è sufficiente  inserire la cartuccia, bloccarla, appoggiare naturalmente il fornello su una superficie piana  e si può iniziare a cucinare.

Vantaggi

  • molto più compatto, leggero e facile da usare rispetto  ad un fornello con bombola grossa
  • La cartuccia di gas è all’interno del fornello
  • Le cartuccia  sono facilmente reperibili   in Italia

Svantaggi :

  • Ingombro e peso: occupa molto  più  spazio rispetto ad  un fornello da campo ed è più pesante
  • Le cartucce sono di difficile reperibilità all’estero.
  • Occorre trovare  una superficie piana e ben stabile dove poterlo collocare. 

 

 

Fornello a gas a cartuccia.

Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello a gas a cartuccia

Questo tipo di fornello è molto comodo e facile da usare, il fornello viene attaccato su  una bomboletta contenente gas (detta anche cartuccia normalmente dai 100 ai 500 gr). Queste cartucce vengono riempite con miscele di butano e propano.

Si ha la possibilità di regolare la fiamma e in alcuni modelli è presente anche l’accensione piezoelettrica. Il combustibile si trova facilmente in Europa Occidentale, in Nord America, in  Australia e in altri paesi dell’Est Europa. Ma è quasi impossibile  trovarlo in Africa, in Asia, e in America Latina.
Esisto modelli in cui la cartuccia si posiziona sotto il fornello e quindi fa da appoggio principale e modelli in cui il fornello si appoggia al suolo e la cartuccia è collegata tramite un tubo flessibile.

Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello a gas a cartuccia
Vantaggi :
  • La facilità di utilizzo.
  • Accensione immediata.
  • La potenza della fiamma regolabile.

Svantaggi :
  • Poco adatto all’uso a basse temperature perché la miscela di gas ha difficoltà a vaporizzare
  • In alcuni casi scarsa compatibilità tra cartucce e fornello di produttori diversi. (esistono degli adattatori) Link
  • Quando la cartuccia è vuota diventa rifiuto e bisogna smaltirla (non abbandonandola nella natura).
  • In caso la cartuccia finisca prima che la cottura sia ultimata per cambiarla bisogna aspettare che il fornello si raffreddi.

 

Fornello a multi combustibile.

Fornello a multi combustibile,Come scegliere il Fornello da campeggio?

Questo fornello ha la possibilità di funzionare con diversi combustibili liquidi (benzina, gasolio, alcool,ecc…). È molto adatto per chi viaggia in zone dove è difficile o quasi impossibile trovare le cartucce per il gas ed è consigliato per lunghi viaggi, infatti utilizzando combustibili liquidi come la benzina, che si trova praticamente ovunque, si riesce ad utilizzare anche nelle zone meno fornite di servizi.

L’accensione richiede più tempo perché il combustibile ha una fase di pre-riscaldamento che generalmente si fa mettendo un po’ di combustibile sul piattino sotto l’ugello per poterlo portare in temperatura ed è un po’ più rumoroso rispetto a quelli a gas.
Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello a multi combustibile

Alcuni modelli hanno un serbatoio integrato sotto il fornello, altri invece hanno una bottiglia metallica a parte che viene collegata al fornello tramite un tubo. Utilizzando combustibile come benzina scaldano molto ed è facile bruciare o far attaccare i cibi alla pentola è consigliabile quindi utilizzare pentole antiaderenti.

Ogni volta che si utilizza il fornello bisogna, tramite apposita pompa, portare il combustibile a pressione di utilizzo per mantenere la pressione necessaria di utilizzo bisogna pompare periodicamente.


Vantaggi:
  • Funziona anche a basse temperature e ad alta quota.
  • Combustibile facile da reperire ed economico.
  • Il combustibile ha una temperatura di congelamento molto bassa.

Svantaggi:
  • Ha un prezzo iniziale superiore a un fornello a gas a cartuccia.
  • Ha un’accensione meno immediata è più laboriosa rispetto a quelli a gas con cartuccia.
  • Richiede pulizia e manutenzione più frequenti.
  • Durante l’utilizzo, periodicamente, bisogna mantenere il combustibile in pressione.

Fornello ad Alcool

Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello ad Alcool
Questo tipo di fornello portatile è uno dei più leggeri, rivolto solitamente per chi deve cucinare per una, massimo due persone, e affronta escursione con poco spazio di trasporto. Utilizza il comunissimo alcool etilico denaturato (si possono usare quasi tutti i tipi di alcool da quello rosa fino a quello alimentare), per la precisione il fornello va a vapori di alcool quindi il suo perfetto funzionamento avviene quando si è riscaldato l’interamente.
Il modello più famoso e in commercio è quello dell’azienda Svedese Trangia (o suoi cloni) che in Italia viene distribuito dalla Ferrino. Questo modello ha la possibilità di contenere al suo interno il combustibile durante il trasporto. In commercio viene venduto molto spesso all’interno di kit con pentole e frangivento che funge anche da poggia pentola.
Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello ad Alcool

Vantaggi:

  • Molto leggero
  • Combustibile di facile reperibilità in molti paesi e  prezzo contenuto
  • Prezzo del fornello molto basso.
  • Il fornello funge anche da contenitore di alcool
  • La combustione non produce residui né odori e sia il frangivento che la pentola sono di facile pulizia.
  • Per la sua bassa produzione di calore può essere utilizzato (solo in casi di estrema necessità e con molta attenzione) all’interno della tenda.
Svantaggi:
  • Poco potenza ed è sufficiente per una o massimo due persone.
  • A basse temperature si abbassa molto il suo potere calorifico.
  • La poca produzione di calore può rendere lunga la cottura dei cibi.

 

 

Fornello ad Alcool auto-costruito.

Questo tipo è molto diffuso tra tutti quegli escursionisti che sono attenti al peso della propria attrezzatura, infatti è leggerissimo, molto economico ed è abbastanza facile costruirlo, se volete vedere come si fa andate a leggere “Fornello ad Alcool fai da te”.

Ne esistono moltissimi tipi anche se i modelli più comuni, di solito sono costruiti con due fondi di lattine vuote di bibite o birre (da33 o 50cl) impiegano solitamente 5-7 minuti per far bollire mezzo litro di acqua.

 

Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello ad Alcool auto-costruito
open jet

Esistono due varianti di questo fornello quello classico come quello che vende la Ferrino che è un “open jet” che è molto più facile da accendere tramite la camera centrale, ma è molto meno efficiente perché i vapori di alcool si generano anche dalla camera centrale non creando la giusta miscela di alcool e aria ed è molto più difficile costruirlo.

L’altro modello è il “pressurized” che è quello che ho costruito io, questo modello è di più facile costruzione, ha un efficienza maggiore perché i vapori di alcool possono uscire solo a pressione tramite gli ugelli dove la miscelazione con l’aria e la combustione è ottimale ma è più complessa l’accensione.
Fornello da campeggio ,Fornello ad Alcool auto-costruito Pressurized
pressurized
Vantaggi:
  • Leggerissimo peso  20g circa.
  • Gratis dato che si costruisce con materiale di recupero
  • Combustibile di facile reperibilità in molti paesi a prezzo contenuto

Svantaggi:
  • Richiede un contenitore a parte per l’alcool, va riempito con la quantità necessaria per la cottura e non si può ricaricare quando è acceso, a fine utilizzo spesso non è possibile o pratico recuperare l’alcool avanzato.
  • Poca potenza ed è sufficiente per una o massimo due persone.
  • A basse temperature si abbassa molto il suo potere calorifico.
  • Non si può regolare l’altezza della fiamma.
  • La poca produzione di calore può rendere lunga la cottura dei cibi.

Fornello a combustibile solido.

Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello a combustibile solido
Questo tipo di fornello è molto compatto e comodo ma essendo di piccole dimensioni va bene per cucinare per massimo una o duo persone. Per farlo funzionare bisogna aprirlo, posizionare le tavolette di combustibile solido al suo interno accenderle e posizionare la pentola. Data la sua conformazione non si può regolare la fiamma e in caso il combustibile non sia finito a cottura ultimata non è possibile spegnerlo e recuperarlo. Lo consiglio come fornello di emergenza.

Vantaggi:
  • Prezzo, peso e dimensioni contenute.
  • Facilità di utilizzo.

Svantaggi:
  • Non c’è la possibilità di regolare la fiamma
  • Non è possibile recuperare o spegnere il fornello finché non ha bruciato tutto il combustibile solido che è al suo interno.
  • Va bene per piccole escursioni e per cucinare solo per 1 o due persone.
  • Il combustibile solido non è di facile reperimento.

 


Fornello da campo di emergenza.

Come scegliere il Fornello da campeggio?,Fornello da campo di emergenza

È composto da una lattina apribile che contiene il combustibile in gel ed é molto pratico per le situazioni di emergenza.

 

 

Conclusioni:

Riassumendo, un fornello da campeggio portatile deve essere poco ingombrante, adatto alla zona geografica in cui si desidera andare per far sì che il combustibile sia reperibile facilmente, che le normative dei vari stati permettano l’utilizzo di un dato combustibile, che sia efficiente e che permetta di cucinare.
Prima di partire consiglio di utilizzarlo un paio di volte a casa per prendere dimestichezza con il suo funzionamento e per capire come cuoce i cibi.

Una cosa molto importante è la stabilità del fornello infatti quelli applicati sopra la bombola o al serbatoio del combustibile sono molto meno stabili di quelli con bombola o serbatoio separato dal corpo del fornello.

Se utilizzate un fornello multi-combustibile è meglio procurarsi i kit di attrezzi che servono per la manutenzione.
A mio avviso è consigliabile, qualsiasi fornello vogliate scegliere,  portare sempre con sé un fornello di scorta che può essere ad alcool, ad alcool auto costruito o a combustibile solito per le emergenze.
Prima di comprare un fornello consultate i diversi produttori per sapere bene che cosa offre il mercato.

Se avete consigli o altri suggerimenti da fornire commentate il post e aggiungerò i consigli all’articolo.

 

 

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Commenta con Facebook

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.