Attrezzatura : Fornello ad Alcol Fai da te.

Fornello ad alcol
Navigando in internet, alla ricerca di un fornello da utilizzare in moto, mi sono imbattuto in questa tipologia e ho deciso di provare a costruirlo. Su internet ci sono vari modelli di fornello ad alcool io vi presenterò questo.

Ti può interessare : Come scegliere il Fornello da campeggio?

 

Per costruire il fornello servono:

  • 2 lattine vuote non ha importanza la marca e la loro altezza, l’importante è che siano dello stesso diametro.
  • Righello o metro
  • Pennarello
  • Forbice
  • Taglierino
  • 1 chiodo
  • Martello
  • E uno spessore di almeno  3,5 cm  io ho usato  la bolla , quella specie di righello rosso , ma potete anche usare una scatoletta di tonno o qualsiasi cosa che sia solida e che si dell’altezza giusta.
La prima cosa da fare è prendere il taglierino, lo spessore e una lattina.
Posiziono il taglierino sullo spessore in maniera tale che sporga solo in parte, prendo la lattina con l’altra mano e comincio a farla girare, facendo in modo che il bordo della lattina tocchi la lama del taglierino.
Non abbiate fretta, bisogna far fare numerosi giri alla latina per far sì che si incida e si tagli.

Fornello ad alcol

 

Dopo aver tagliato la prima lattina bisogna ripetere la stessa operazione anche per la seconda, per ottenere due fondi di lattina della stessa altezza.

Fornello ad alcol

Prendiamo una delle due estremità superiori delle lattine e con una forbice facciamo un taglio verticale fino al bordo superiore. Da qui sempre con la forbice percorriamo il bordo superiore (dove cambia inclinazione) per far in modo di avere un foglio di alluminio da poter lavorare.

Fornello ad alcol 15

Misuriamo l’altezza di uno dei due fondi, lo aumentiamo di 2 mm e riportiamo questa misura sul foglio di alluminio che tagliamo di questa dimensione per il lato lungo.

Fornello ad alcol

Fornello ad alcol

Fatto ciò abbiamo creato la paratia interna del fornello, che non è altro che il foglio di alluminio piegato a cilindro.

Prendiamo il foglio di alluminio e sul bordo inferiore facciamo dei piccoli taglietti e formiamo dei piccoli spazi a forma di triangolo che serviranno per far si che l’alcool possa muoversi all’interno  del fornello.

Fornello ad alcol

 

Dopo di che creiamo due tagli uno dal basso verso l’alto ad una estremità della paratia, l’altro dall’alto verso il basso sull’altro lato  in maniera tale da poterli  incastrare creando un cilindro perfetto.

Per decidere la dimensione del cilindro dovete mettere il foglio di alluminio all’interno di un fondo di lattina e dovete far si che si inserisca alla perfezione nel bordo inferiore (è ciò che  permette alla lattina di stare in piedi).

Fornello ad alcol

 

Terminata la paratia prendiamo un fondo di lattina, che diventerà la parte superiore del fornello.
Prendiamo il chiodo e il martello e cominciamo a fare dei buchi sul bordo della lattina.
Consiglio di fare almeno 16 buchi, ma per far si che funzioni meglio bisognerebbe farne 32.

Infatti il diametro di questi buchi dovrebbe essere di 1,5 mm.

Fornello ad alcol

Prendiamo il fondo di lattina nel quale abbiamo appena fatto i fori e pratichiamo sul bordo dei taglietti  (6/7), non avvicinatevi troppo al bordo superiore, ma non fateli neanche eccessivamente corti.

Fornello ad alcol

Posizioniamo la paratia nella parte inferiore del fornello,con i taglietti rivolti a forma di triangolo rivolti verso la parte inferiore del fornello, prendiamo la parte superiore e la inseriamo nella parte inferiore, quando la inseriamo dobbiamo stare attenti che non si formino dei piccoli spigoli sulla parte  superiore perché se si formassero e cercassimo di chiudere il fornello questo spigolo ne taglierebbe la parte inferiore e quindi bisognerebbe procurarsene una nuova.

Fornello ad alcol
Esempio di spigolo che non si deve formare nella chiusura della lattina

 

 

Occorre far si che la parte superiore entri perfettamente dritta, all’inizio si possono usare le mani, ma successivamente bisogna usare il martello dando piccoli colpi, fino a che la paratia tocchi entrambi i fondi della lattina.
Per posizionare la paratia non preoccupatevi, la conformazione della lattina fa si che si posizioni in maniera corretta automaticamente.

Dopo aver chiuso il fornello pratichiamo sempre con il chiodo e il martello un buco al centro, state attenti a non bucare anche il fondo del fornello altrimenti è tutto da rifare.

Fornello ad alcol

 

Conclusioni

Prima di utilizzare in viaggio il fornello, consiglio di utilizzarlo almeno una volta a casa questo permetterà di pulirne le pareti interne da residui di bevanda e da sporcizia.

Ho deciso di scegliere questo fornello per la sua leggerezza e per il combustibile che utilizza. I modelli a gas a mio avviso non sono comodissimi e poco sicuri in moto, magari è solo una mia paranoia però preferisco non avere una bomboletta di gas dietro la schiena.

Poi ovviamente utilizzando l’alcool si ha la certezza di trovare il combustibile quasi ovunque.
Commenta con Facebook

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.